Cellulite: 6 miti da sfatare
Scritto da Redazione

Le fossette possono sembrano carine quando appaiono sul tuo viso, lo sono decisamente meno quelle che appaiano in altre zone del nostro corpo.
Questo aspetto grumoso e increspato della pelle, che appare più comunemente su cosce, fianchi e glutei, è noto come cellulite e la maggior parte delle persone non vuole averci niente a che fare.
La buona notizia è che la cellulite di solito non è nulla di grave, anche se può far sentire alcune persone imbarazzate e non “confident” con il loro corpo.
Ti sveliamo sei miti popolari sulla cellulite a cui non dovresti mai (mai!) credere.

Mito n. 1: la cellulite è rara.
Se hai a che fare con la cellulite, sicuramente non sei sola. Secondo i dati, la cellulite colpisce l’80% delle donne indipendentemente dal loro peso corporeo.

Mito n. 2: la cellulite compare solo se sei in sovrappeso.
Questo è uno dei miti più comuni, ha a che fare con i dati poco chiari su quelle che sono realmente le cause della cellulite. Secondo molti esperti,la cellulite è provocata da un aumento di viscosità della sostanza fondamentale che forma il tessuto connettivo. Con l’aumento di volume, diventa simile ad un corpo estraneo che dissocia la fibre connettivali comprimendo le terminazioni nervose e i vasi, ostacolando di conseguenza la circolazione sanguigna. È vero che l’aumento di peso può rendere più evidente la cellulite, ma non è una regola. Anche le ragazze magre possono anche averla (la genetica può svolgere un ruolo importante in questi casi!).

Mito n. 3: solo le donne hanno la cellulite.
Falso! La cellulite può affliggere sia le donne che gli uomini, anche se non è così comune negli uomini come nelle donne. Secondo la Mayo Clinic, la maggior parte delle donne sviluppa un po’ di cellulite dopo la pubertà poiché il grasso viene distribuito in aree come cosce e fianchi. Tieni presente, però, che la cellulite non equivale al grasso.

Mito n. 4: le creme sono in grado di risolvere il problema definitivamente
FALSO! Alcuni cosmetici potrebbero essere in grado di migliorare temporaneamente l’aspetto della cellulite. I migliori? Quelli formulati con caffeina. Questo ingrediente può aiutare a disidratare le cellule e quindi a rendere meno evidente la cellulite. Tuttavia, il mantenimento dei risultati richiederà un’applicazione costante ogni giorno.

Mito n. 5: Perdere peso può cancellare la cellulite per sempre .
Poiché il peso extra può rendere più evidente la cellulite, tante di noi pensano che perdere peso possa essere una rapida soluzione al problema. In verità, non è così semplice. Per cominciare, perdere peso non dirà addio alla cellulite per sempre. Per alcune persone, perdere peso può ridurre la quantità di cellulite evidente, tuttavia potrebbe anche avere l’effetto opposto. Come mai? Perché lo sviluppo della pelle flaccida nel processo di perdita di peso può far sì che la cellulite diventi più evidente ad occhio nudo.

Mito n. 6: fare esercizio non servirà a niente.
Lo sport è fondamentale per il tuo benessere sia fisico che psicologico. Nel caso specifico della cellulite, l’attività fisica ti consente di avere muscoli più definiti e quindi una pelle più liscia e compatta. In sintesi, avendo un fisico più tonico grazie allo sport, la cellulite sarà meno evidente.