La tua skin care routine a prova di freddo
Scritto da Redazione

Freddo e pioggia sono due agenti che non vanno molto d’accordo con la parola skincare: arrossamenti e screpolature sono all’ordine del giorno. In inverno la cura della pelle è un po’ più complicata rispetto alle altre stagioni dell’anno, ma questa è un’opportunità per conoscere la nostra pelle e prendercene cura in modo più consapevole.
Detersione e idratazione sono gli step fondamentali per cura della propria pelle, e non possono che essere associati al concetto di delicatezza.

La pelle, in questo freddo periodo, necessita di cure delicate che vadano ad alleviare lo stress a cui è sottoposta, quindi è consigliabile utilizzare prodotti leggeri e delicati prediligendo quelli oleosi poiché sono ricchi di nutrienti attivi e idratano l’epidermide in profondità.
Nel caso in cui non siete amanti degli oli potete orientarvi verso saponi o struccanti molto leggeri (evitando quelli schiumogeni), accertandovi che contengano una quantità di ceramidi essenziali o di burri, e che non secchino ulteriormente la vostra pelle.

Quando detergete la vostra pelle, cercate di non crearle ulteriore stress: per rimuovere il trucco i movimenti devono essere delicati cosi come i tessuti.

E lo Scrub? Sì, ma non quotidianamente! L’esfoliazione è essenziale per rimuovere le cellule vecchie e stimolarne la rigenerazione, quindi è consigliato farlo ma una volta a settimana, utilizzando prodotti leggeri e dagli ingredienti naturali.

L’idratazione è la fase più delicata della routine poiché determina la tolleranza della nostra pelle. Per questa ragione bisogna prestare maggiore attenzione agli ingredienti dei prodotti che vengono utilizzati. La pelle necessità di essere nutrita, proprio come il nostro corpo.

Le creme idratanti sono essenziali, ma è bene diversificare quelle da giorno e quelle da notte. Le prime sono dalla texture più leggera mentre le seconde dalla texture più corposa. Tra gli ingredienti principali sono consigliati l’acido ialuronico ed le ceramidi attive, oltre che estratti vegetali ricchi di acidi grassi dall’alto potere antiossidante.

Sebbene la stagione invernale è caratterizzata dal freddo, non dimentichiamo che la pelle va difesa comunque dai raggi UV. Il consiglio, soprattutto per le pelli più sensibili, è quello di utilizzare creme idratanti SPF tutto l’anno.

La zona del contorno occhi e quella del contorno labbra sono le più sensibili e quindi le più colpite in inverno. Anche in questo caso la soluzione è quella di idratarle spesso durante la giornata, con apposite creme e con l’intramontabile burro di cacao.

Anche le mani hanno bisogno della stessa attenzione, poiché sono soggette ad arrossamenti e screpolature, quindi non dimenticate mai di idratarle.