7 piccole precauzioni per proteggerti dal covid19
Scritto da Redazione

Con diverse nuove varianti di COVID19  in circolazione, gli esperti dicono che vale la pena essere più cauti. Ed è ora di raddoppiare il nostro impegno prendere le giuste precauzioni che sappiamo possono proteggere noi stessi e gli altri dal coronavirus.

È normale che un virus muti e, in molti casi, le mutazioni non influenzeranno necessariamente il modo in cui ci infetta o la gravità dei suoi sintomi. Ma ci sono alcune mutazioni nelle nuove varianti COVID-19 che preoccupano gli esperti. Queste varianti sembrano essere più infettive, il che significa che rendono più facile la trasmissione del virus tra le persone.

Indossare correttamente una mascherina.
Le mascherine per il viso continuano a essere un modo importante per proteggersi dal COVID-19 e per prevenire la diffusione del virus. Una face mask fornisce una barriera fisica che può aiutarti a impedirti di inalare le goccioline respiratorie di altre persone e impedirti di diffondere le tue. Le mascherine più efficaci per questo scopo sono FFP2 o KN95. Gli esperti consigliano di evitare di indossare le mascherine di comunità. Un’altra opzione è quella di indossare due mascherine contemporaneamente, cosa che alcuni professionisti sanitari in realtà già fanno perché aiuta a proteggere e prolungare la vita delle loro KN95. Raddoppiare quelledi stoffa è praticamente impossibile, tirano le orecchie ed hai difficoltà a respirare. Per ora, sappi che indossare correttamente una mascherina che ti stia bene (nel senso che si adatti perfettamente al viso e che sia comoda allo stesso tempo) è fondamentale.

Evita la folla ed i giri inutili.
Uno dei modi più importanti per prevenire la diffusione di COVID-19 è ridurre la quantità di tempo che trascorri con persone che non sono già nella tua famiglia. Ciò include riunioni non essenziali con un piccolo numero di persone e frequentare posti affollati. Le folle rappresentano rischi unici perché avere più persone in un’area rende più probabile che qualcuno abbia il COVID-19 e, se si diffonde, più persone sono a rischio di sviluppare l’infezione. È anche più probabile che il virus si diffonda tra le persone che si trovano nelle immediate vicinanze (specialmente all’interno e / o senza mascherina). Se decidi di trascorrere del tempo con persone non appartenenti al tuo nucleo familiare, è importante ridurre il più possibile i rischi associati a tale attività, il che significa indossare le mascherine, mantenere il numero di partecipanti il ​​più basso possibile ed incontrarsi in luoghi all’aperto.

Rimanere socialmente distanziati.
Gli esperti ora concordano sul fatto che il coronavirus si diffonde più spesso attraverso la trasmissione di goccioline. Ciò si verifica quando qualcuno che ha il COVID-19 tossisce, starnutisce, parla o urla, causando l’espulsione delle goccioline respiratorie che possono contenere il virus. Qualcun altro può quindi inalare le goccioline, oppure possono atterrare negli occhi, nel naso o nella bocca di quella persona e continuare a infettarle. Rimanere a distanza, ovvero stare ad almeno un metro e mezzo da una persona che non vive sotto il tuo stesso tetto, riduce le possibilità che le goccioline respiratorie di qualcun altro ti raggiungano.

 Fai un test rapido o un tampone
Se si hanno sintomi da Covid-19,o se si è entrati in stretto contatto con qualcuno positivo al COVID-19 e se si è preso parte ad attività rischiose (come viaggiare , frequentare luoghi affollati) è importantissimo fare subito un test rapido. Ricorda:anche se risulti negativo per COVID-19 , ciò non significa che sia giusto fregartene del distanziamento o indossare la mascherina in modo errato.

Lavati spesso le mani.
Le goccioline respiratorie e le particelle aerosol che diffondono COVID-19 possono anche atterrare sulle superfici, prodotti del negozio di alimentari, maniglie delle porte o pulsanti dell’ascensore. Se qualcuno tocca uno di quegli oggetti e poi porta le mani agli occhi, il naso o la bocca, corre il rischio dio infettarsi.
Occorre quindi disinfettare regolarmente gli spazi condivisi e lavarti le mani frequentemente. Questo ultimo step è particolarmente importante in determinati momenti, ad esempio prima di mangiare, prima di toccarsi il viso e dopo essere andati in bagno. Se ti trovi in ​​una situazione in cui non puoi lavarti le mani, puoi usare un disinfettante per le mani a base di alcol (purché la percentuale alcolica sia ​​almeno al 60%).