Covid19: 4 consigli per evitare di toccarti il ​​viso
Scritto da Redazione

Le regole per evitare il Covid19 ormai le sappiamo tutti a memoria:resta a casa se sei malata, non stare troppo vicina a chiunque abbia la tosse, lavati spesso le mani e smetti di toccare il tuo volto. Ma onestamente, l’ultimo consiglio è spesso più facile a dirsi che a farsi.
Praticamente tutti si toccano abitualmente la faccia, questo è particolarmente pericoloso quando girano virus come il Covid19. Questo perché toccare il viso (cioè la bocca, il naso e gli occhi) consente ai germi delle mani di raggiungere il tessuto superficiale umido e poroso dove i germi possono entrare nel tuo corpo e causare infezioni. La pelle intatta delle mani è abbastanza impermeabile alle infezioni, ma il tessuto mucoso che riveste gli occhi, il naso e la bocca non è così resistente.
Il coronavirus si diffonde principalmente attraverso il contatto ravvicinato con persone infette, ovvero tramite goccioline respiratorie prodotte quando qualcuno con il virus tossisce o starnutisce. Il virus però, può diffondersi anche attraverso il contatto con superfici contaminate. È qui che diventa utile non toccare il viso.
Se hai letto fin qui senza toccarti il ​​viso, ottimo lavoro!
Di seguito trovi alcuni suggerimenti per evitare di mettere troppo spesso le mani in faccia

1. Sii consapevole di quante volte tocchi il tuo viso durante il giorno.
Toccare il viso è spesso un comportamento inconscio, il che significa che le persone lo fanno senza nemmeno esserne consapevoli. Per quantificare, probabilmente ti tocchi il viso circa 23 volte all’ora, secondo l’ Association for Professionals in Infection Control and Epidemiology (APIC). Anche gli esperti hanno difficoltà a non toccarsi il viso. Un esempio? Sara Cody, la direttrice della sanità pubblica della contea di Santa Clara, in California, che è diventata virale sul web la scorsa settimana, quando si è leccata il dito solo pochi istanti dopo aver esortato il pubblico a non toccarsi il viso per evitare di contrarre il COVID-19.
Nel tentativo di ricordare ad una persona di smettere di fare qualcosa, quella determinata azione rischia di diventare un vero e proprio chiodo fisso e di avere il classico effetto rebound.

2. Identifica i tuoi fattori scatenanti

Le persone si toccano il viso per molte ragioni diverse, il primo passo per ridurre questa normale abitudine è identificare quale parte del tuo viso tocchi di più e perché. Alcuni si toccano il naso, altri stuzzicano le pelliccine vicino le labbra, altri ancora hanno il vizio di levigarsi le sopracciglia. Questo succede perchè perché i nostri sensi (vista, olfatto e udito) sono principalmente “attivi” sul nostro viso e sulla nostra testa.
Molte abitudini di toccare il viso possono essere il risultato di fattori scatenanti, come spostare i capelli dal viso, strizzare un brufolo sulla fronte o grattarsi il naso per prurito. Tuttavia lo stress e la noia sono due fattori che possono amplificare la voglia di toccare il viso . Ovviamente, il percorso migliore per trattare lo stress e l’ansia persistenti è cercare un aiuto professionale, ma se ti ritrovi a mangiarti le unghie quando scorri le notizie sul coronavirus su Twitter o guardi il bollettino medico in TV, potrebbe essere il momento giusto di mettere un freno al tuo impulso.

3. Trova altri comportamenti da fare quando vuoi toccare il tuo viso.

Come ogni abitudine è difficile da interrompere. Quando hai l’impulso di toccarti il ​​viso, prova a toccare un’altra parte del tuo corpo, come ad esempio il braccio. È un metodo per reindirizzare l’ansia o lo stress lontano dal tuo viso. Se ciò non funziona, cerca oggetti o fai azioni che ti consentano di toccarti il ​​viso ma, allo stesso tempo, anche di ridurre il rischio di infezione. Ad esempio, porta sempre con te dei fazzoletti in modo da poter asciugare le lacrime o fare uno starnuto o un colpo di tosse. Usa le nocche per toccare un pulsante dell’ascensore invece del dito e un tovagliolo di carta per aprire una porta invece della mano. Naturalmente ti consigliamo di portare con sé un disinfettante per le mani e di usarlo frequentemente. Se le tue mani diventano secche e tendono ad arrossarsi utilizza una crema idratante!

4. Tieni presente che non toccarti il ​​viso è solo un modo per proteggerti.
È importante non toccare il tuo viso? Certamente, ma è fondamentale non dimenticare tutte le altre misure preventive che possono aiutare a prevenire il rischio di contrarre COVID-19. Altre strategie intelligenti che ti allontanano da questo maledetto virus sono il restare a casa quando non ti senti bene, evitare di stare a contatti con amici/parenti/fidanzati malati, lavarsi spesso le mani (o usare un disinfettante per le mani a base di alcol e prima di mangiare e di andare in bagno, pulire le superfici e gli oggetti che possono aver toccato altre persone prima di te (fratelli e sorelle inclusi).

Altrettanto importante è capire che nulla, anche prendendo tutte le precauzioni raccomandate dall’OSM, garantisce completamente una protezione. Ma, utilizzare queste precauzioni è il miglior modo per evitare il Coronavirus e altre infezioni virali.