I trattamenti di bellezza fai da te più cercati su Google ai tempi del Covid19
Scritto da Redazione

Con l’avvento del lockdown e del maggior tempo a disposizione da trascorrere in casa, non sorprende constatare l’impennata di quesiti beauty googlati per lenire la pelle stressata, le menti ansiose e sistemare il proprio taglio di capelli per le videochiamate. Sapevi che da marzo 2019 ad oggi il numero di ricerche su Google per i trattamenti di bellezza fai date non solo è raddoppiato, ma è quadruplicato!

Ma cosa stiamo pensando o vogliamo tentare di replicare a casa?

Taglio di capelli
Da quando parrucchieri e barbieri hanno abbassato (momentaneamente) la saracinesca, ci siamo tutti improvvisati come apprendisti parrucchieri. Di tutti i trattamenti di bellezza a casa, i tagli di capelli fai da te si sono rivelati la ricerca più urgente con l’incredibile cifra di 109.300 ricerche nell’ultimo mese,un aumento del 613% rispetto a questo periodo dell’anno scorso. Ma che tipo di tagli di capelli stiamo attualmente cercando? Secondo i nostri feed di Instagram e Facebook, gli uomini stanno prendendo la coraggiosa decisione di lasciare che i loro partner diano loro un taglio. Nel frattempo, le donne stanno tagliando accuratamente le frange cresciute o sperimentando tagli scalati (e liberando i capelli dalle doppie punte).

Suggerimento: se hai intenzione di tagliare i tuoi capelli, posa immediatamente le forbici da cucina e investi in un paio di forbici da parrucchiere di alta qualità e in un pettine largo e dai denti stretti. Inoltre, taglia meno capelli di quanto pensi di dover fare:così facendo potrai sempre tornare indietro e tagliare di nuovo,non puoi recuperare ciò che hai già tagliato!

Tinte per capelli
Se hai i capelli tinti o con delle schiariture, probabilmente stai affrontando il problema della ricrescita. Molti di noi stanno cercando i kit per la tinta da supermercato. Oltre a tagli di capelli e tinture per capelli, si è parlato molto delle extension, in particolare su come gestirle stando in casa. “Come rimuovere le estensioni dei capelli a casa” ” ha visto un aumento della ricerca del 185%, con la rimozione dell’extension a fascia, a seguire quelle a clip ed infine a cheratina.

Suggerimento: è un ottimo momento per dare ai tuoi capelli un po’ di amore e attenzione usando trattamenti intensivi per nutrire i capelli e aiutare a prevenire la rottura.

Exstetion ciglia
Le exstetion delle ciglia richiedono molta attenzione con le estetiste che raccomandano di tornare in salone ogni due o tre settimane, quindi non ci sorprende che le ricerche siano aumentate mentre le tue amate ciglia iniziano a sembrare un po’ più rade del solito. “Come rimuoverle con olio di cocco” e “Come rimuoverle con olio per bambini” ha visto un enorme aumento del volume di ricerca il mese scorso, con donne in tutto il paese che cercano un modo naturale per rimuoverle in modo sicuro e indolore. Gli oli naturali possono aiutare le exstetion a scivolare via senza danneggiare le ciglia naturali o irritare la pelle delicata intorno agli occhi. Prova a immergere un dischetto di cotone nell’olio che preferisci e fallo scorrere delicatamente sulle ciglia, assicurati di non far penetrare l’olio negli occhi!

Suggerimento: per aiutare a mantenere le ciglia naturali folte e piene, usa un siero specifico che mantenga e tue ciglia idratate e nutrite, prevenendo fragilità e rotture.

Sopracciglia
Se al momento le tue sopracciglia sembrano un po ‘indisciplinate o la tua tinta che definisce l’arco è quasi del tutto andata via, potresti chiederti come tamponare il problema. Non sentirti sola,le domande sulla cura delle sopracciglia fai-da-te hanno visto un aumento del 175% e termini come “Come sfoltire le sopracciglia” sono aumentati del 393%!

Suggerimento: le sopracciglia bold sono un vero e proprio trend, quindi approfitta di questo tempo a disposizione per lasciarle stare aspettando la riapertura del tuo brow bar!

Cura delle unghie
Le domande su come rimuovere la ricostruzione delle unghie sono in rapida crescita e hanno visto un aumento del 165%. Accanto a questo, sembra che siano tutti desiderose di imparare a padroneggiare una manicure da sole e migliorare la nostra conoscenza di nail care, con il termine ” Come fare le unghie in gel a casa” in aumento del 135%, ricevendo 18.280 ricerche uniche. Se vuoi provarlo, una lampada di buona qualità, una lima per unghie, un tampone e delle forbici per unghie dovrebbero aiutarti a ottenere una manicure degna di nota.

Suggerimento : se stai rimuovendo ricostruzioni o gel, è importante mantenere le tue cuticole forti e sane. L’uso di un siero nutre la pelle e le unghie, calma i rossori e le irritazioni post-manicure, oltre a tenere a bada pellicine e micro lesioni.

Bombe da bagno
Con più tempo per ridurre lo stress e rilassarsi, i rimedi casalinghi per le bombe da bagno sono letteralmente scoppiati, con 25.000 ricerche: un aumento del 151% delle ricerche da marzo 2019. Tra i migliori risultati di ricerca di Google, le domande su come realizzare quelle alla rosa, seguono quelle alla lavanda e camomilla.

Maschere viso
La vera domanda qui è: chi non ama farsi una maschera? È il modo perfetto per coccolarti e lasciare la pelle fresca e luminosa ,qualcosa di cui tutti abbiamo bisogno quando la nostra pelle mostra inevitabilmente segni di stress. Con più tempo che mai da dedicare alla cura di sé, le ricerche di maschere fai-da-te sono aumentate del 133%, suggerendo che in tantissimi stanno trascorrendo il tempo a casa per prendersi cura della loro pelle. È interessante notare che “come preparare una maschera per il viso con la farina d’avena” ha visto un aumento del 22% con l’aloe vera, il carbone e il miele che seguivano le ricerche. Tutti super ingredienti per lenire, idratare, disintossicare e nutrire la pelle

Suggerimento: le maschere in carbone sono perfette per la pelle grassa e mista poiché assorbono gli olii in eccesso e le impurità, mentre le maschere a base di farina d’avena e aloe vera sono migliori per coccolare la pelle secca o sensibile.

Maschere capelli
L’attenzione non è solo sulle maschere per il viso; Anche le maschere per capelli  fai da te ricevono molta attenzione durante l’autoisolamento, con un aumento del 122% nelle ricerche. L’olio di cocco è uno degli ingredienti più gettonati, apportano lucentezza e morbidezza ai capelli, riparando i capelli danneggiati e le doppie punte. Puoi mixarlo con altri ingredienti o usarlo da solo come trattamento pre shampoo, applicalo sulle punte e lascialo in posa almeno 10 minuti prima di risciacquare con acqua tiepida.

Suggerimento: non sono solo le tue ciocche a meritare le tue attenzioni, anche mantenere il cuoio capelluto sano è fondamentale. Fare uno scrub al cuoio capelluto è importante per prevenire la forfora, esfoliare le cellule morte e promuovere la crescita dei capelli.