Perchè ho sempre i brufoli sul naso? Le nostre risposte alle domande più Googlate
Scritto da Redazione

A meno che tu non sia un alieno, molto probabilmente ti sarà capitato di dover combattere contro l’acne. Secondo la scienza, l’acne è una delle condizioni cutanee più comuni, il 95% delle persone di età compresa tra 11 e 30 anni  è colpito da questo problema, in sintesi è un inferno per molti di noi. Piccoli foruncoli fastidiosi possono apparire ovunque ma una delle aree più irritate (e spesso dolorose) è il naso. Su Google le domande ed i tutorial sono tantissime, spesso però le risposte sono poco chiare, così noi di Just You abbiamo deciso di rispondere a quelle più frequenti per cercare di capirci di più!

Quali sono le cause che fanno insorgere i brufoli sul naso,che differenza c’è tra i punti neri e quelli bianchi?
I punti neri e i punti bianchi sono causati da un’eccessiva produzione di sebo. Con la combinazione di pelle morta e smog a cui siamo sottoposti tutti i giorni, i pori si bloccano e si infiammano causando punti bianchi e punti neri. I punti neri sono essenzialmente brufoli a “pori aperti” mentre i punti bianchi sono dove lo sporco e i detriti rimangono intrappolati in un poro, causando spesso arrossamenti e infiammazioni. Sono entrambi segni clinici di acne.

Perché il mio naso è sempre rosso e pieno di macchie da brufoli?
Il naso ha naturalmente i pori più grandi del viso e questo significa che tende ad essere la parte del tuo volto che combatte maggiormente con brufoli e punti neri. Il sebo è necessario per mantenere la pelle protetta e lubrificata, ma alcune ghiandole sebacee possono produrne troppo. Quando viene prodotto troppo sebo sul naso, questo può far sì che la pelle morta inizi a bloccare i pori, che a sua volta provoca arrossamento, infiammazione e, in definitiva, macchie.

Come sbarazzarsi delle macchie sul naso?

La chiave per curare l’acne è controllare la produzione di olio e rimuovere efficacemente la pelle morta. Utilizzare prodotti per la skin care oil free.

Perché mi sto improvvisamente riempendo di brufoli sul naso?

La produzione eccessiva di sebo è la causa della maggior parte dei breakout, il sebo è spesso strettamente correlato ai tuoi ormoni. La pubertà, le mestruazioni, la gravidanza e la menopausa possono innescare un aumento della produzione di sebo. Tuttavia, non fatevi ingannare nel pensare che l’eccessiva produzione di sebo possa colpire solo donne e adolescenti; il testosterone appartiene a una classe di ormoni sessuali maschili chiamati androgeni, che scatena l’acne da ghiandole oleifere eccessivamente stimolanti. Gli androgeni cambiano anche le cellule della pelle che rivestono i follicoli piliferi rendendoli aderenti e più probabilità di ostruire i pori.

Ci sono prodotti o ingredienti per la cura della pelle che possono affrontare specificamente i punti neri e i punti bianchi sul naso?
I retinoidi notturni sono fantastici in quanto accelerano il ricambio cellulare della pelle, contribuendo a ripristinare un ciclo cutaneo sano e ridurre la quantità di cellule morte, a sua volta riducendo la possibilità di avere pori ostruiti. Se combinate con un trattamento orale (dato da un medico), questo darà risultati fantastici.