Day to night make up: come avere un look on fleek per 24 ore

Abbiamo tutti una vita stressante. Scuola, università, lavoro, ex sociopatici e storie d’amore mai chiuse. La nostra vita è sempre piena di imprevisti, usciamo di casa e non torniamo per almeno 18 ore. Tra una vita frenetica, il cercare di avere un aspetto -quantomeno- decente, e l’avere una vita sociale che ti permetta di non essere reclusa in te stessa, ci sono dei piccoli time-saver che dovresti adottare.Una soluzione, almeno nell’universo make-up, c’è: inizia ad usare prodotti che siano mini, e long lasting. La tua arma segreta sarà un beauty in borsetta della dimensione di un notebook. Capita a tutte di uscire di fretta e non aver tempo di applicare un make up che sia essenziale a renderti presentabile e non sembrare uno zombie. Capita a tutte di ricevere un invito last-minute a quella festa in cui c’è lui e tu sei bloccata all’uni o ad un meeting e rimpiangi i momenti in cui facevi la beauty guru nel tuo bagno, e non stendere il blush su una panchina della metro. Bastano pochi step per evitare le crisi esistenziali sopra descritte: le dimensioni contano. Con i prodotti giusti sarai capace di vivere una vita professionale e mondana al 100%, senza lo stress del “non-trovo-niente”. Ti basterà un kit long-lasting di sopravvivenza: ecco a te i tuoi make up essential per una vita da millennial.

1) Prepara la tua pelle
Che tu abbia la pelle grassa o secca, è cosa buona e giusta stendere un prodotto che faccia da “intermediario” tra il tuo viso e il tuo make up. Una crema idratante o una lozione non troppo oleosa, seguita magari dal classico primer per attenuare le imperfezioni, stendere meglio il fondotinta e prolungare, inoltre, la tenuta dei prodotti che applicherai in seguito.

2)Una base long-lasting
Una giornata lunga richiede una resa del make-up impeccabile: parti con “Slay the Game” di Mulac Cosmetics, è un fondotinta formulato interamente da ingredienti di origine natirale, in stick e dal finish semi- matte ad alta coprenza. L’elasticità della texture permette una stesura semplice e rapida mentre la sua composizione, arricchita di pigmenti e olii naturali, ne garantisce un risultato long-lasting su pelle.

3) Studia una palette colori idonea alle varie occasioni
Ergo: non optare per un trucco camouflage se la sera vuoi un trucco sui toni del pesca. Ogni momento della giornata richiede il look più adeguato. Parti con un’idea di nuance per il look da sera, e utilizzate le tonalità più chiare durante il giorno, aggiungendo colore e intensità durante la notte. Il trucco durerà di più.

4)Rinfresca il tuo make up con il tuo mini-kit d’emergenza.
Se sei a cena e hai voglia di rinfrescare il tuo make up, aggiungi un po’ di blush per un’aria immediatamente più fresca, un filo leggero di matita ai lati per allungare lo sguardo, e magari un gloss sul rossetto applicato la mattina, per un effetto più naturale.

5) Okay, ma cosa metto nel kit?
Analizza il tuo make up studio personale, e prepara una piccola trousse delle dimensioni di un taccuino da poter mettere in borsa per le emergenze. Ciò che ti servirà come necessaire è un blush/rossetto in stick, un 2 in 1 pratico e mini come il Beverly Hills di Smashbox. Non dimenticare mascara e lenti a contatto.

by

maria-giulia-gemelli Maria Giulia Gemelli

Related Articles