7 modi per combattere la pelle oleosa

Mantenere la nostra pelle brillante, idratata e senza imperfezioni è un gran bel lavoro. Perché? Perché sia i nostri ormoni che l’ambiente che ci circonda, influiscono sull’effetto oleoso che noi tanto odiamo. Ecco 7 modi per eliminare l’unto e rendere la vostra pelle più lucente.

Trova il giusto detergente:
Potrebbe sembrare una contraddizione, ma i detergenti fatti con l’olio sono stati creati proprio per i tipi di pelle grassa. Durante il lavaggio del viso, l’olio attrae l’unto della pelle e lo porta via con sé durante il risciacquo. Se i detergenti a base d’olio non fanno al caso vostro, utilizzatene uno che contiene acido salicilico. Non solo esfolia e rimuove tutto ciò che provoca fastidio e irritazione, ma l’ingrediente principale contiene del grasso, quindi agisce direttamente nei punti giusti.

Non esagerare con il tonico:
Invece di applicarlo ogni giorno, provate adutilizzarlo solo due, o al massimo tre volte alla settimana. E se è un astringente (poiché contiene elementi di essiccazione, mentolo, canfora e menta piperita), smettete di usarlo. Un uso esagerato del tonifico può rendere la pelle troppo sensibile e quindi incapace di combattere una qualsiasi forma d’acne.

Idratate, idratate, idratate:
Uno dei più grandi errori più frequenti che commette chi ha la pelle oleosa, è quello di non idratare sufficientemente la pelle. “La funzione idratante è importante per mantenere intatta la barriera della pelle”, spiega il dottor Waldorf. Questo strato della pelle è responsabile di bloccare tutti i fattori esterni che causano irritazioni mantenendo l’umidità necessaria all’interno. Cercate delle lozioni leggere contenenti acido ialuronico o glicerina in modo da non intasare i pori su una pelle grassa.

Considerare un retinoide:
Ovvero un certo tipo di prodotto vitaminico A, che accelera il fatturato delle cellule, rendendolo uno dei migliori anti-invecchiamento possibili. Funziona anche per l’acne. “Rimescolerà la fodera dei tuoi pori facilitando all’olio di fuoriuscire senza ostruirli”.

Alternare i prodotti:
Sovrapporre potenti ingredienti su qualsiasi tipo di pelle può provocare irritazioni. Ma sulla pelle grassa, l’irritazione si manifesta facendola diventare ancora più grassa. Se usate un esfoliante chimico con bassa concentrazione di acidi o enzimi, dovreste usarlo solo nelle notti in cui non utilizzate il tuo prodotto retinoide.

Rivolgetevi ad un dermatologo:
Leyda Elizabeth Bowes, un dermatologo della Bowes Dermatology di Miami, accusa alcune marche e siti web per perpetuare fasce e miti insalubri sul numero di prodotti e regimi necessari per mantenere la pelle luminosa. “Francamente, tutto ciò peggiorerà le condizioni della pelle”, dice. Piuttosto di giocare con una faccenda così delicata, rivolgetevi ad un dermatologo.

Scegliete i prodotti per il make up con attenzione:
Quando si tratta della vostra pelle, evitate quei fondotinta che la appesantiscono e che chiudono i pori. Cercare delle texture più leggere come il matte. E se ci sono dei punti che volete coprire più di altri, usate la polvere. Indipendentemente dai prodotti che scegliete, i dottori sottolineano l’importanza della rimozione del trucco prima di andare a dormire “o ancora meglio, appena rientrate in casa, in modo che la pelle possa respirare”.

by

natalia-d'-amario-soto Natalia D' Amario Soto

Related Articles