I 7 “Errori di stile” che non ti rendi conto di fare

A volte pensiamo che il nostro stile sia impeccabile perché rispecchia i nostri gusti, chi siamo e cosa vogliamo trasmettere, ma spesso basta un piccolo dettaglio per mandare all’aria un intero outfit. L’errore che commettiamo non riguarda il rompere le regole dettate dalla moda, ma il fatto di seguire le nostre regole nel modo sbagliato. L’outfit vincente deve essere accompagnato da un atteggiamento degno e appropriato. Niente paure, niente timidezza… solo voglia di rischiare e provare nuovi abbinamenti.
Qui di seguito vi lascio sette errori, che commettiamo senza accorgercene quando prepariamo un outfit, e la soluzione al problema. Noterete che spesso uno dei più grandi errori è proprio quello di seguire le regole…

7error

1) Credere che le stagioni abbiano dei colori predefiniti
Non puoi indossare il nero durante l’estate, il bianco durante l’autunno, i pastelli in pieno inverno o sfumature di bordeaux nel bel mezzo di Agosto. Beh, chi lo dice? Potete indossare tutti i colori che più preferite e che più risaltano il vostro modo di essere, il vostro umore del giorno.
L’unica cosa da tenere a mente è il tessuto. Un semplice vestito di cotone dai colori pastello potrebbe essere un po’ troppo leggero a Gennaio, ma se il vestito in questione fosse di lana, il problema sarebbe eliminato dalla radice. Boom!

2) Seguire le regole sulla tipologia del corpo
Le donne con curve non possono indossare vestiti stretti. Quelle più bassine non possono sfoggiare vestiti maxi. Le più alte non dovrebbero indossare i tacchi e blah blah blah…
Tutte queste “regole” sulla tipologia del corpo non servono a niente se non a farci sentire insicuri. Non aiutano a migliorare il vostro stile ma solo a vedere regole su regole, anche dove non ce ne dovrebbero essere. Se avete delle curve e volete indossare un vestito sexy, allora fatelo. Siete alte 1.50cm e volete indossare un maxi vestito stile gemelle Olsen? Fatelo. Siete alte 1.75cm e volete indossare dei tacchi? Fatelo. Fin quando vi sentite a vostro agio, allora vuol dire che state facendo la cosa giusta.

3) Comprare sempre le stesse taglie
Sbagliato. Quel piccolo numero sull’etichetta dei vostri pantaloni non vi rappresenta in tutto e per tutto. So che questa cosa l’avrete sentita un milione di volte, ma è vera. Non importa se la vostra taglia cambia a seconda del negozio che visitate, l’importante è che il capo che avete deciso di comprare vi piaccia e vi faccia sentire a vostro agio. Non esiste una taglia universale. Non prestate attenzione a quel numeretto, ma a come vi sentite voi davanti allo specchio.

4)Pensare che gli abiti casual devono rimanere tali, proprio come quelli da sera
Come dicevo prima, non esistono regole nel mondo della moda. Adesso potreste indossare il vostro pigiama con la gonna più elegante che possedete ed ottenere un risultato pazzesco. Sperimentate e vedete cosa succede. Dico sul serio.

5) Non indossare mai niente su misura
Mentre spesso ciò che compriamo ci calza a pennello, altri capi hanno bisogno di qualche ritocco, e non c’è niente di sbagliato nel fare un salto dalla sarta di tanto in tanto. Spendendo solo 15€ si possono ottenere dei cambiamenti incredibili, e quei jeans che pensavate di aver perso potrebbero diventare i vostri preferiti se aggiustati nel modo giusto.

6)Non sbizzarrirsi con gli accessori
Vi lasciate mai andare quando si tratta di aggiungere degli accessori al vostro outfit? Spesso, un abbinamento casual e con tonalità sulla stessa linea potrebbe ottenere tutto un altro flow con un tocco di colore o un accessorio un po’ azzardato.

7)Pensare che certe lunghezze, forme o tagli siano meno attraenti
“I pantaloni a vita alta fanno sembrare il lato B enorme.” “Non tutti possono indossare i crop top”. Ora chiedetevi questo: perché? Scegliere qualcosa in base a delle regole sbagliate dettate da terzi è un enorme errore. Se un determinato capo, una determinata lunghezza o un determinato taglio vi fanno sentire a vostro agio, go for it. C’è sempre un modo per indossare qualsiasi cosa.

Spesso ci facciamo influenzare, e i commenti di chi ci circonda possono riuscire a cambiare la nostra buona volontà. Non ci sono regole da seguire se non una: siate voi stessi. Indossate ciò che più vi rappresenta e sfoggiate con sicurezza il vostro look. Ci vuole coraggio per far capire che ciò che indossiamo rappresenta anche ciò che siamo.

by

natalia-d'-amario-soto Natalia D' Amario Soto

Related Articles