Fastidio intimo? Ecco le 6 possibili ragioni

La buona notizia è che non c’è nulla di cui preoccuparsi!  Le irritazioni nelle zone più delicate possono essere decisamente fastidiose. Prima di tutto, non si può andare in giro camminando il modo strano cercando di alleviare il dolore, e secondo, anche se la preoccupazione ti fa venire seri dubbi su quale potrebbe essere la causa, chiedere a qualcuno sarebbe troppo imbarazzante. Per non parlare della ricerca su Google! (La cronologia del telefono/computer non dimentica!)Non vi preoccupate! Queste irritazioni sono piuttosto normali, soprattutto in determinate zone.
analiz

1)Candida
Fastidiosa ma molto comune, la Candida (un rigonfiamento che può portare alla formazione di microscopici funghi) è sempre presente nel corpo in piccole quantità. Quando, però, la normale acidità della vagina (o il normale equilibrio ormonale) cambia, la Candida può causare problemi. Gli esperti affermano che se si cominciano a notare delle perdite che ricordano “la ricotta”, si può parlare di Candida. Rivolgetevi quindi al vostro dottore per analizzare la situazione e ricorrere al miglior trattamento.

2)Pelle sensibile
Tutto ciò che fate per prendervi cura delle vostre parti intime può influenzare il loro delicato sistema. Se il prurito si manifesta esternamente, la colpa potrebbe essere di un pelo incarnito o di un prodotto profumato. “La vagina è delicata. Reagisce ai profumi e può presentare irritazioni e spesso prurito”, Conferma il dottor Harrison. Se la causa è, invece, un pelo incarnito, preparate un impacco caldo per aprire il follicolo. Ricordate di gettare ogni prodotto per la cura dell’igiene che potrebbe causare ulteriori reazioni: il sapone neutro è tutto ciò di cui avete bisogno.

3)Vaginosi batterica
Prodotti per la depilazione e prodotti profumati causano irritazioni, ma soprattutto, possono dare inizio a delle infezioni. “Questi elementi uccidono i batteri “buoni”, afferma il dottor Drai. I batteri meno utili prenderanno possesso di quella determinata area per poi causare prurito e un odore spiacevole. Quando pensate, quindi, di avere una piccola infezione, chiamate il vostro dottore di fiducia.

4)Le condizioni della pelle
Eczema, psoriasi, lichen planus, e altre condizioni croniche della pelle possono influenzare questa stessa anche nelle parti intime. Se notate macchie rosse o squamose vicino la vagina, chiamate in vostro dottore, soprattutto se avete già avuto a che fare con altre infiammazioni in differenti zone del corpo.

5)Stress
Una regola generale afferma che troppo stress spinge il corpo a sforzarsi, anche quando non dovrebbe. E le zone intime non sono immuni a questa regola. “Lo stress può creare dei veri pasticci con gli ormoni, e uno sbilanciato equilibrio ormonale può causare fastidi nelle aree più delicate”, afferma il dottor Harrison. Il vostro anti-stress preferito, però, può aiutarvi a prevenire o curare il dolore. E se non dovesse funzionare, beh, provate ad indovinare… chiamate il vostro dottore!
Questa è sicuramente la peggiore delle ipotesi, ma, se siete sessualmente attivi, non si può escludere completamente la possibilità di un STI. Clamidia, herpes genitale, gonorrea, e tricomoniasi: tutte si manifestano con il prurito. Mantenete la calma, ma rivolgetevi al vostro dottore, soprattutto se si notano altri sintomi preoccupanti come uno strano colore o dolore quando si fa la pipì.

by

natalia-d'-amario-soto Natalia D' Amario Soto

Related Articles