5 regole d’ oro per dire addio ai capelli grassi

Chi soffre di cute grassa sa quanto sia stressante per noi e sopratutto per i nostri capelli doverli lavare un giorno sì e l’altro pure! Se a questo aggiungiamo l’estate e quindi di temperature alte e umidità alle stelle il risultato è presto fatto. Lavare infatti la nostra chioma eccessivamente è assolutamente nocivo, per questo sarebbe bene avere una frequenza di lavaggio di circa due volte a settimana . Capiamo tuttavia quanto sia difficile osservare quanto detto per chi si ritrova continuamente con il famigerato effetto “unto” in testa. Non demordete però ragazze… qualche trucchetto esiste e noi siamo qui per svelarveli!

1) Scegli bene lo shampoo:
Sembra scontato ma non lo è affatto,spesso si sceglie il primo che capita sulla scaffale al supermercato mentre una ricerca più attenta e mirata potrebbe rivelarsi un toccasana per la vostra chioma!

2) Non toccarli troppo:
Spesso è quasi un tic attorcigliarsi tra le dita una ciocca di capelli mentre si parla o studia piuttosto che stare sempre a scioglierli per poi legarli di nuovo in maniera quasi compulsiva. Provate a limitare questo gesto quasi involontario…dovreste giovarne!

3) Occhio al lavaggio:
Utilizzate acqua tiepida,massaggiate con i polpastrelli(non con le unghie!) delicatamente tutta la testa concentrandovi sulle zone più critiche e con tenenza a sporcarsi maggiormente come i lati delle orecchie.

4) Impacchi fai da te:
Sbirciando sul web sarà facile trovare i famosi “rimedi della nonna” . Uno tra i più efficaci,a nostro avviso, è quello a base di bicarbonato di sodio e aceto di mele. Dopo aver inumidito i capelli e aver precedentemente mixato in una ciotola il quantitativo necessario di aceto e bicarbonato(1 cucchiaio) con dell’acqua applicatelo sul cuoio capelluto lasciandolo in posa per un quarto d’ora circa. L’aceto vanta infatti un potere sgrassante e lucidante mentre il bicarbonato regolarizza il PH.

5) Phon:
Tenetelo sempre a debita distante e mai a contattato ravvicinato con le radici. In estate cercate di limitarne il più possibile l’uso lasciando asciugare i capelli al sole

by

francesca-carnevale Francesca Carnevale

Related Articles