10 cose che ogni ragazza pensa prima di un appuntamento su Tinder

Tinder è un po’ lo scheletro dell’armadio di tutti noi giovani (e meno giovani). L’app-cupido è una delle più usate nel panorama delle relazioni sociali, una sorta di appuntamento al buio dei millennials. Ecco ciò che pensa ogni ragazza prima del fatidico tinder-date.

1)”Se fa schifo posso sempre andarmene.”
Magari impostare un allarme dal nome ”Ti stai divertendo?Ma Seriamente?”

2)”Anche se facesse così schifo, posso sempre contare sulla pietà delle mie amiche.”
E finire in qualche locale a brindare perché le relazioni sociali e la tecnologia potranno anche avanzare, ma non c’è app che batta la vera amicizia.

3)E se fosse la persona giusta e tra un paio d’anni daremo risposte come ”ci siamo conosciuti su Tinder”?
Patetico vero? Ma poi l’unica cosa che conta è che lo diciate guardandovi negli occhi come due piccioncini perché nel 2016 l’amore si misura in 4G.

4)”Non sembra per niente la stessa persona delle foto/ identico o addirittura più bello che in foto”
In questi casi c’è chi tira un sospiro di sollievo e chi no, e il carisma non sempre traspare da una foto profilo 4×4.

5)”Sarà un serial killer o sto finalmente incontrando la persona giusta?”
Ti fissa nel suo OUTFIT casual, ha stile, degli occhiali da sole più belli dei tuoi, un sorriso perfetto, magari anche un cane che stranamente ti è simpatico. Le opzioni sono due.

6)Ah, questo spiega perché è su Tinder”
Traspare un punto di vista totalmente sessista, e considera tutte le sue 200 ex delle pazze squilibrate. Se solo avessi swippato a sinistra…

7)”Se non fosse esistito Tinder chissà se avremmo mai avuto l’occasione di incontrarci”
Magari al supermercato indecisa tra i biscotti al cacao o alla panna. Romantico.

8)”Sono felice di avergli scritto nonostante la sua duck-face”
Oddio, potremmo rivederci una seconda volta, è un miracolo di Tinder.

9)”Come faccio a spiegargli che non sono qui solo per farmelo nell’angolo del bar e sparire per sempre?”
Perché insomma, non è nel mio stile.

10)”E se volesse qualcosa di più che una botta e via?”
L’ansia è alle porte, qui abbiamo il rovescio della medaglia!

Senza titolo-2

by

mario-morrieri Mario Morrieri

Related Articles