Austin Mahone torna in Italia: La nostra intervista!

Il 21 aprile al Fabrique di Milano ci sarà l’unica data italiana del tour europeo di Austin Mahone e sappiamo che i Mahomies stanno già facendo il conto alla rovescia per quella data. Dopo aver conquistato i cuori di migliaia di persone in giro per il mondo, Austin Mahone torna in Italia dopo qualche anno e, in vista di quest’occasione, abbiamo scambiato qualche chiacchiera con lui a proposito della sua carriera, delle sue canzoni e, soprattutto del nostro Paese.

 

Come hai scoperto la tua passione per la musica?
Ho sempre amato la musica, sin da quando posso ricordare. Sono sempre stato trascinato dalla musica, ho sempre amato studiarla e sono stato ispirato da tantissimi artisti che mi hanno spinto a voler diventare un musicista.

Com’è il tuo rapporto con i tuoi fan, i Mahomies?
Li amo! Mi regalano così tanto e io provo con tutto me stesso a dar loro altrettanto. Loro sono davvero i migliori!

Come descriveresti la tua carriera fino a qui?
È stata incredibilmente divertente: amo quello che faccio. Sono così grato per tutto quello che sono stato in grado di compiere e sono davvero impaziente per quello che succederà nel futuro. Sono pronto per tornare di nuovo in tour ed esibirmi.

 Qual è il processo quando stai lavorando sulle nuove canzoni e creando nuove canzoni?
È diverso tutte le volte, ma di solito si inizia con un’idea o una esperienza personale che uso per creare una vibrazione, qualcosa che mi possa aiutare a creare la canzone e scrivere il testo.

Cosa ti aspetti da questo tour europeo?
Sarà qualcosa di pazzesco! Mi aspetto molto divertimento e non vedo l’ora di essere di nuovo in Europa.

Sei stato in Italia nel passato. Cosa pensi del nostro Paese?
È spettacolare! Amo l’Italia: il cibo, lo shopping e le persone mi rendono difficile dover partire e abbandonare il vostro splendido Paese!

Le porte si apriranno alle 19:00 e il concerto inizierà alle 20:30; i biglietti (€ 25,00 + prev.) sono disponibili sul circuito Ticketone (www.ticketone.it) e  e nei punti vendita Vivaticket.

 

by

chiara-colasanti Chiara Colasanti

Related Articles