Yoga: Le posizioni per ritrovare l’armonia ed evitare il mal di schiena

Siamo ormai giunti all’inizio della scuola. Ritornano le infinite giornate sui banchi e le cartelle sempre troppo pesanti. La schiena è la prima parte che si trova ad essere colpita. Gli studenti sono coloro che più di tutti rischiano di sovraccaricare la schiena in modo scorretto, ritrovandosi così spesso con spiacevoli dolori alle spalle e alla zona lombare. Se non si interviene per tempo si rischiano di creare dei piccoli traumi che, crescendo, possono portare a problemi e dolori più gravi.

La prima regola è avere sempre una corretta postura: cerchiamo di tenere la schiena dritta, le spalle aperte e rilassate, anche mentre siamo sui banchi. Cerchiamo poi di organizzare la cartella per bene, in modo da non portare mai nulla di troppo. Magari possiamo accordarci col nostro compagno di banco e suddividerci i libri da avere quel giorno! Non dimentichiamo l’attività fisica, che ci aiuta a mantenere i muscoli allenati e il corpo elastico.

Un aiuto in più può venire anche dallo yoga, che con dei semplici esercizi da fare al rientro a casa, aiuta a sciogliere le tensioni, scaricare i pesi dalla schiena e riallineare la colonna vertebrale. Bastano 10 minuti al giorno per osservare i primi effetti benefici della pratica!

Il gatto: mettiamoci a quattro zampe e inspirando inarchiamo la schiena, come a voler avvicinare la pancia al suolo; contemporaneamente alziamo al testa verso l’alto. Espirando invece creiamo una gobba con la schiena, allontanando l’ombelico dal suolo. La testa si abbassa. Questo esercizio scioglie e mobilita la colonna vertebrale.

Il cobra: distesi a pancia in giù mettiamo le mani sotto alle spalle. Lentamente distendiamo le braccia alzando le spalle, il petto e la pancia. Teniamo il bacino bene a terra e rilassiamo la testa all’indietro. Questa posizione rende flessibile la schiena e rinforza le spalle e le braccia.

L’aratro: distesi a terra con le braccia lungo i fianchi alziamo le gambe e, distese, portiamole dietro alla testa fino a toccare terra con i piedi. Questo esercizio scarica le tensioni dalla schiena e allunga il collo.

Seduti a gambe incrociate lentamente abbassiamo il mento al petto. Respiriamo e portiamo la testa all’indietro. Respiriamo e la portiamo prima da un lato e poi dall’altro. svolgiamo l’esercizio lentamente e ripetiamolo più volte. Ci aiuterà a mobilitare il collo e alleviare i dolori cervicali.

Distesi sulla schiena portiamo le ginocchia al petto e abbracciamole con le braccia per tenerle più vicine. Avviciniamo la testa alle ginocchia, senza alzare le spalle. Questo esercizio permette di allineare la schiena alleviando i dolori nella zona lombare.

by

valentina-contessi Valentina Contessi

Related Articles